l’aggiornamento

…le cose su cui riflettere!

Siamo tornati

Gennaio 2020: “Approfondimento sulla prescrizione e più precisamente sulle iniziative che l’avvocatura penale ha di recente inteso mettere in campo per contrastare politicamente una riforma dissennata.”

Dopo un troppo lungo periodo di pausa torna CentoUndici. Torna incrociando un tempo non facile per la giustizia penale minacciata da un’onda lunga che rischia non solo di far arretrare le garanzie, ma di sovvertire del tutto l’immagine del giusto processo. Il nuovo numero di CentoUndici non poteva che essere dedicato alla prescrizione e più precisamente alle iniziative che l’avvocatura penale ha di recente inteso mettere in campo per contrastare politicamente una riforma dissennata che, al di là degli effetti devastanti che direttamente avrà sulla fase delle impugnazioni, finirà più in profondo con lo squilibrare l’intero assetto processuale, dalla fase delle indagini (sempre più lunga), alla fase del dibattimento (sempre più distante dal fatto). Fra tutte le diverse iniziative organizzate a livello nazionale ed a livello territoriale, la “maratona oratoria” realizzata dall’Unione con il contributo di tutte le Camere Penali ha certamente raggiunto l’obiettivo di muovere non solo l’informazione, ma anche le forze politiche in campo, mettendone poi a nudo le contraddizioni e le debolezze. Abbiamo così voluto sottolineare l’impegno straordinario di oltre settecento avvocati venuti a Roma da tutta l’Italia, per partecipare a questo evento durato una intera settimana. Nel riprendere il suo cammino CentoUndici ringrazia Valerio Spigarelli, la Redazione, il Direttivo e tutti coloro che hanno lavorato e lavoreranno a questo importante progetto di elaborazione e di comunicazione della Camera Penale di Roma, mantenendone alta e viva la voce.

di Francesco Petrelli

Gli argomenti in questo numero:

…dall’archivio

comunica con la redazione

Compilando il form gratuito acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003 e successive modifiche Regolamento UE 2016/679. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Redazione:
c/o Palazzo di Giustizia
Piazzale Clodio – Pal. A – piano terra
00195 Roma

Contatti

Tel. +39 0638792615

Fax +39 0639741676

condividi
condividi